Barbara di Atletico Diritti femminile dal Papa

In piena pandemia Papa Francesco ha incontrato Barbara, poetessa e giocatrice di calcio a 5 di Atletico Diritti, detenuta nell’istituto di Rebibbia Femminile

Barbara che difende i pali della nostra squadra di calcio a 5 femminile ha rappresentato l’intera Polisportiva andando in udienza dal Papa con i colori della nostra società e portandogli in dono un gagliardetto lo scorso maggio. Al Pontefice ha letto una sua poesia, come sempre in romanesco.

“Io mi aspettavo la macchina di servizio, ma non è stato così, e la mia emozione saliva sia perché ero stata scelta per rappresentare la squadra, ma soprattutto perché in quella macchina con la mia ‘scorta’ mi sono sentita non una detenuta, ma una giocatrice di calcio a 5 che andava in udienza dal Papa, e questo grazie anche a chi era con me, che mi ha trattato benissimo e con assoluto rispetto e professionalità: mi hanno dato fiducia lasciandomi spazio, e io ho cercato di dare il meglio di me e ricambiare il rispetto“.

Ed è quello che hanno sempre fatto vedere in campo le nostre ragazze, il rispetto e la gioia di mettersi in gioco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.